Sta arrivando una delle feste più amate anche dai siciliani: luci, addobbi, vetrine luccicanti e profumi deliziosi che arrivano da pasticcerie e panifici… E per il Natale a Catania, sono tante le possibilità: il gruppo Romano dà qualche consiglio ai nostri ospiti di questo periodo per apprezzare al meglio l’atmosfera della città e dei suoi dintorni in un momento dell’anno così carico di magia ed incanto.

Natale a Catania con gli hotel del Gruppo Romano

Il centro storico di Catania, addobbato ed abbellito a dovere per l’occasione, propone un ventaglio piuttosto ampio di iniziative nel mese di dicembre: i classici mercatini natalizi nelle viuzze del centro per trovare gli ultimi regali, il più originali ed unici possibili: pezzi di artigianato locale, prodotti tipici della tradizione e non solo. Al Palazzo della Cultura, poi, il 22 dicembre alle 17.30 va in scena il musical di “Canto di Natale”, famosissimo racconto di Charles Dickens, un intrattenimento assicurato per grandi e piccini a cura dell’associazione “Buona la prima” di Palermo; a seguire, un invito alla lettura rivolto ai bambini, con sorpresa finale. Un ottimo modo per trascorrere la sera del 22 dicembre, o quella dell’antivigilia, è indubbiamente recarsi al Teatro Bellini per assistere al concerto sinfonico diretto da Will Humburg: ottima musica ispirata al periodo dell’anno.

Ma sono anche i dintorni di Catania, i piccoli paesini della sua provincia abbarbicati sulle pendici dell’Etna o i centri che si affacciano sul mare, ad offrire numerose alternative per vivere le tradizioni della Sicilia del periodo di Natale. Una delle più diffuse è quella dei presepi, sapientemente lavorati da artigiani locali ed esposti al pubblico, come quelli di Caltagirone di cui vi abbiamo parlato; ma altrettanto celebri sono i presepi viventi – tradizioni antichissime che si perpetuano nel tempo, soprattutto nei centri della provincia.

Ad Aci S. Antonio potrete ammirare il presepe vivente degli antichi mestieri, un evento molto amato e visitato da turisti e curiosi che apprezzano questa iniziativa che ripropone fedelmente scene di vita popolare dei tempi andati, riportando in vita le antiche professioni di questi luoghi della Sicilia e le loro tradizioni, visibili nelle botteghe allestite per l’occasione.

A Mineo il presepe vivente è affiancato dall’esposizione di presepi artistici realizzati da artigiani del luogo nell’ambito della serie di iniziative riunite sotto il nome di “Natale nei vicoli“. Tra gli androni dei palazzi antichi del centro storico e le sue strette viuzze medievali, i maestri presepisti propongono le loro mirabili creazioni, tra le botteghe e gli antichi edifici che ben si prestano alla realizzazione del presepe vivente.

Trecastagni, paesino che sorge alle pendici dell’Etna, organizza in piazza Marconi i tipici mercatini di Natale nelle casette di legno, che siamo tanto abituati a veder animare le piazze dei grandi centri del Nord – da Bolzano a Norimberga a Salisburgo: un’occasione unica di provare l’atmosfera di una tradizione così nordica con una scenografia così suggestiva come quella dell’Etna. Tra addobbi scintillanti ed idee per i regali di Natale non mancano le occasioni di assaggiare prodotti tipici della zona dell’Etna; una visita al piccolo paese e ai suoi palazzi borghesi, chiese barocche ed angoli caratteristici è d’obbligo.

19 sono i presepi in concorso alla Mostra “I presepi” della città di Belpasso, visitabile da tutti a partire dal 20 novembre e fino al 5 gennaio, quando sarà scelto il vincitore; a Milo, invece, il Natale è all’insegna delle degustazionidi prodotti tipici come miele e vini dell’Etna, e della mostra di artigianato locale.

Presepe di Acireale - Romano Hotels Blog

Infine vi ricordiamo i presepi di Acireale: un itinerario che, come ogni anno, propone nei diversi luoghi di culto della città splendidi presepi artigianali antichi: nella Chiesetta di Santa Maria della Neve potrete ammirarne uno che risale addirittura al Settecento.

Le opportunità sono tante, l’atmosfera è unica: il vostro soggiorno in Hotel a Catania nel periodo natalizio promette emozioni a cinque stelle. Buone feste dal Gruppo Romano!