L’estate 2011 è ormai giunta al termine, accompagnata – negli ultimi giorni – anche da piogge e temperature più basse, che ci ricordano l’imminente arrivo della stagione autunnale. Ed uno dei modi migliori per godersi il bello dell’autunno è senza dubbio una manifestazione che si tiene ogni domenica di ottobre nel comune di Zafferana Etnea: l’Ottobrata Zafferanese.

ottobrata zafferanese

Zafferana Etnea è un tranquillo e delizioso paesino adagiato sulle pendici dell’Etna, molto visitato in inverno dagli appassionati di sci e sport sulla neve in generale, ma anche in estate, da chi vuole prendersi qualche attimo di respiro dal caldo delle città. E nel mese di ottobre, dagli anni Ottanta, ecco arrivare turisti e curiosi in occasione di una manifestazione molto amata in tutta la provincia di Catania.

L’Ottobrata Zafferanese nasce come un semplice mercato di prodotti tipici, ma è diventata oggi una ricca manifestazione suddivisa in una serie di sagre, che possono essere quattro o cinque a seconda del numero delle domeniche del mese: la sagra delle mele dell’Etna, la sagra dei funghi, la sagra dell’uva, la sagra del miele, la sagra delle castagne.

Come è naturale, sono i prodotti tipici delle terre etnee i protagonisti: agricoltori, produttori di mostarda, vino, frutta, funghi, olio e conserve. Ma non è finita qui: tanti sono anche gli antichi mestieri che vengono riproposti lungo le vie del centro della città, e il campo sportivo comunale diventa spazio enogastronomico con degustazioni ed assaggi di piatti tipici locali – e di sera, concerti rock, pop e jazz. La villa comunale ospita poi presidi slow food, convegni ed incontri a tema enogastronomico.

Insomma: tra profumi e sapori tipici, ottima cucina, artisti di strada, musica, degustazioni, vini pregiati, dolciumi e tante altre prelibatezze, il passaggio dall’estate all’autunno sarà molto meno traumatico e molto più delizioso!

Lo staff di Romano Palace Hotel sarà lieto di aiutarvi ad organizzare la vostra escursione a Zafferana Etnea in occasione dell’Ottobrata Zafferanese: non esitate a chiedere alla reception!